INTERVISTA – Taylor Lautner parla con UK Screen

In occasione della promozione in Messico di “Grown Ups 2″, il nostro Taylor Lautner si è fermato a parlare con UK Screen riguardo la sua vita privata e il suo modo di reagire al successo.

Di seguito, la traduzione dell’intervista.

Durante la nostra chiacchierata al Ritz Carlton Hotel di Cancun, dove stava promuovendo il suo nuovo film “Grown Ups 2”, Taylor Lautner mi rivela che è preoccupato riguardo i numerosi account Twitter e Instagram con milioni di follower che si spacciano per lui. “Non sono né su Twitter né su Instagram”, sottolinea, scuotendo la testa. “L’unica cosa che ho è una pagina Facebook (facebook.com/TaylorLautner).” Anche i suoi amici sono stati ingannati da questi account finti. “E’ pazzesco,” ride.

Poi continua raccontandomi la storia su uno strano rumor che circolava su internet, dandolo per morto. “Era una storia davvero pazzesca,” ridacchia. “Ne andavo abbastanza fiero, visto che non era una morte normale. Ero in un club una notte a Los Angeles, e queste ballerine esotiche mi avrebbero trascinato al loro albergo e mi avrebbero ucciso. Era una cosa insensata, ma le persone ci credevano davvero.” Pare si sia trattato di un pesce d’Aprile, ma questo non ha fermato le chiamate preoccupate di parenti e amici, che volevano assicurarsi che stesse bene.

“Sono un ragazzo semplicissimo,” dice timidamente. “Mi piace rilassarmi a casa e avere giorni tranquilli.”

L’attore 21enne è diventato un idolo delle teenager grazie al suo ruolo nella saga di Twilight, che ha completamente cambiato la sua vita. “La privacy e la vita normale sono cambiate molto, ma non mi faccio influenzare e faccio le stesse cose di prima.”

Per sfuggire all’attenzione soffocante dei milioni di fan, il ragazzo del Michigan vive nella periferia di LA con la sua famiglia. “Ma ogni volta che andiamo da qualche parte, tutti sanno dove stiamo andando e in qualche modo si fanno vedere e ci sono sicuramente persone che si accampano ovunque,” ride. Presto Taylor abbandonerà la casa dei suoi genitori e andrà a vivere da solo.

Via

(clicca per ingrandire)

imagebam.com

Lascia un Commento